Facebook Aquila, buona la seconda

Facebook Aquila, buona la seconda

Facebook completa con successo il secondo volo del suo drone Aquila con cui offrire connettività a tutti; il primo volo era terminato con un incidente.

Aquila, il drone di Facebook, ha completato il suo secondo volo nel maggio scorso durante il quale ha volato per un’ora e 46 minuti. Il social network ha dettagliato il volo in un post sul blog e ha spiegato le modifiche apportate a questo prototipo dopo il fallimento del test iniziale. Il primo test fallì durante la fase di atterraggio a causa di un cedimento strutturale a causa del troppo vento. Proprio le turbolenze eccessive di quella giornata avevano alterato il percorso del drone ed il pilota automatico nel tentativo di correggere la rotta aumentò troppo la velocità di discesa che fu fatale per l’integrità strutturale.

Questa volta, Facebook ha aggiunto centinaia di sensori per raccogliere dati aggiuntivi sul volo. Inoltre, ha modificato il software di volo, ha installato un meccanismo di arresto dell’elica per migliorare l’atterraggio ed ha aggiunto degli spoiler alle ali per migliorare l’aerodinamica durante le fasi di atterraggio. Facebook ha anche dettagliato le procedure di atterraggio e su come il vento influenza il volo. Aquila controlla il vento per tutta la giornata e carica un piano di atterraggio basato sulla direzione del vento, in modo che il drone scelga una traiettoria di atterraggio ottimale. Il social network afferma di aver imparato molto dall’incidente e di aver applicato tutte queste modifiche basandosi sui dati raccolti.

Il CEO Mark Zuckerberg aveva ideato il drone Aquila nel 2014 come un modo possibile per portare internet alle persone. Il suo obiettivo è di avere Aquila completamente funzionante in pochi anni.

Aquila, si ricorda, presenta una forma a V che ricorda molto il profilo alare di un Boeing 737. Trattasi di un velivolo anche molto leggero. Infatti, anche a pieno carico Aquila pesa tra le 880 e le 1000 libre, cioè non più di 453 Kg. Questo speciale drone di Facebook sarà in grado di volare per 90 giorni ad una quota compresa tra i 60.000 e i 90.000 piedi cioè tra 18288 metri ed i 27432 metri. Questo significa che Aquila volerà ben al di sopra delle rotte commerciali degli aerei normali ed anche al di sopra delle nuvole, evitando così problemi legati al meteo. La connettività sarà offerta utilizzando uno speciale laser che collegherà Aquila con un apparecchio che permetterà agli utenti di accedere ad internet.


Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma solo di tipo tecnico di terze parti. Proseguendo la navigazione, si accetta implicitamente la Cookie Policy maggiori informazioni

Il sito socialmediamanagersiracusa.it fa uso di cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l’esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull’uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

Definizioni
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell’utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell’utente e sull’utilizzo dei servizi.

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.

Tipologie di cookie
In base alle caratteristiche e all’utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie: Cookie strettamente necessari o di funzionalità. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento dei siti e sono utilizzati per gestire il login e l’accesso alle funzioni riservate del sito, oppure per ricordare preferenze di utilizzo, quali la lingua dell’utente o altre preferenze espresse. La durata può essere limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati), oppure essere più lunga (con scadenza fissa o dopo un certo numero di giorni). Servono a riconoscere, per tale limitato periodo, il computer del visitatore – attraverso un codice alfa-numerico generato alla prima sessione di accesso – in modo da riproporgli le sessioni di lavoro precedenti, come, a titolo di esempio, la funzione di memorizzazione di una password. La loro disattivazione compromette l’utilizzo dei relativi servizi.
Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell’utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. I siti AlmaLaurea non utilizzano cookie di questo tipo.
Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l’utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l’utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l’usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità.

Cookie di terze parti
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L’utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.

La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.


Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security.


Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/


Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/


Google Analytics
Questo sito include anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie). Google Analytics utilizza i “cookie” per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web (compreso l’indirizzo IP dell’utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l’indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l’identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.

Per ulteriori informazioni, si rinvia a https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L’utente può disabilitare in modo selettivo l’azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google.
Per disabilitare l’azione di Google Analytics, si rinvia a https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Chiudi